Anteprima del nuovo Mod Manager

Discussion in 'rFactor 2 General discussion (Discussioni)' started by Max Angelo, Feb 19, 2013.

  1. Max Angelo

    Max Angelo Registered

    Joined:
    Oct 5, 2010
    Messages:
    4,958
    Likes Received:
    10
    Tim ha postato su facebook una prima immagine che mostra il nuovo Mod Manager

    http://www.facebook.com/photo.php?f...19814801.69544.117738571610397&type=1&theater

    che si differenzia per una interfaccia più intuitiva e semplice da utilizzare.

    Al momento ISI sta fixando alcuni piccoli bug, ma il sistema è funzionante senza problemi e immagino sarà pubblicato insieme alla prossima build.

    Nello shot si svela anche il mistero sulla pista che ISI sta attualmente mettendo a punto! :)
     
  2. Gundam

    Gundam Registered

    Joined:
    Dec 25, 2011
    Messages:
    81
    Likes Received:
    4
    Secondo me è Trier ;)
     
  3. Max Angelo

    Max Angelo Registered

    Joined:
    Oct 5, 2010
    Messages:
    4,958
    Likes Received:
    10
    Beh, diciamo che dalla versione classica della pista che ISI sta attualmente testando alla versione più recente (e sarei stupito se ISI rilasciasse oggi il layout pre 2010) è un po' come passare dal guidare in autostrada al guidare in città, quindi il parallelo con Trier non è fuori luogo. :)
     
  4. GTClub_wajdi

    GTClub_wajdi Registered

    Joined:
    Feb 28, 2012
    Messages:
    2,897
    Likes Received:
    234
    Bene bene...Silverstone! Io spero nella versione classica-pre 2002! dopo l'hanno un po rovinata!!!!!!!!!!!!1111
     
  5. Carra

    Carra Registered

    Joined:
    Jan 14, 2012
    Messages:
    844
    Likes Received:
    1
    ottimo ocni componenti necessari a vista! :)
     
  6. Roby1kenoby

    Roby1kenoby Registered

    Joined:
    Mar 24, 2012
    Messages:
    15
    Likes Received:
    0
    ma il mod manager permette anche di capire se per un mod installato ci sono degli aggiornamenti da scaricare o no? inoltre io non capisco come mai nonostante alcuni file siano nella cartella apposita non li vedo nella lista.....
     
  7. TurboGigi

    TurboGigi Registered

    Joined:
    Jan 13, 2012
    Messages:
    93
    Likes Received:
    0
    Max, ma ci sarà sempre l'obbligo di disinstallare e reinstallare tutte le vmod per aggiornare alla versione successiva un circuito collegato?
    Mi auguro che trovino una soluzione perché con l'aumentare delle mod e vmod diventa un'operazione molto lunga.
     
  8. Mauro

    Mauro Registered

    Joined:
    Oct 14, 2011
    Messages:
    1,554
    Likes Received:
    2,136
    carino il nuovo mod manager. sembra molto + intuitivo.


    max, .....la nuova pista è moderna o storica? :)
    (immagino la prima visto che i contenuti storici dovrebbero essere aggiornati solo al momento della gold)
     
  9. Max Angelo

    Max Angelo Registered

    Joined:
    Oct 5, 2010
    Messages:
    4,958
    Likes Received:
    10
    Si, la nuova versione di Mod Manager mostra la mod aggiornabile in neretto e nella colonna "Status" è riportato che un update è disponibile (come ora, solo quando l'aggiornamento è dentro la cartella Packages).
    Nella versione attuale di Mod Manager c'è un asterisco a sinistra del nome della mod che ha un aggiornamento disponibile.

    Quello di non vedere i files mi pare un problema a parte, che penso si possa capire e risolvere avendo più dettagli. (Quali mod non vedi per dire il primo).

    Qui cmq c'è un thread che, a partire dal post #7,

    http://isiforums.net/f/showthread.p...azione-mod-RF2?p=135931&viewfull=1#post135931

    forse potrebbe essere di aiuto, ma se scrivi, nel thread linkato che mi pare più in topic rispetto a questo, i dettagli del problema probabilmente possiamo capire ... in ogni caso il nuovo Mod Manager potrebbe rendere più semplice l'identificazione di questo tipo di problemi, con le check boxes in alto.
     
  10. Max Angelo

    Max Angelo Registered

    Joined:
    Oct 5, 2010
    Messages:
    4,958
    Likes Received:
    10
    Questo non lo so ed è una buona questione. Penso di poter dire che fa parte del processo di semplificazione del packaging e ISI potrebbe ribaltare la struttura, facendo creare automaticamente al server le VMod (quelle per i server pubblici, con una sola pista) che poi il client può installare via Get Mod.

    Allo stato attuale del nuovo Mod Manager questo cmq non è possibile.
     
  11. Max Angelo

    Max Angelo Registered

    Joined:
    Oct 5, 2010
    Messages:
    4,958
    Likes Received:
    10
    Mi piacerebbe una Silverstone storica fatta da ISI, ma per il momento la licenza è per la versione attuale.
     
  12. Big Engine

    Big Engine Registered

    Joined:
    Feb 5, 2013
    Messages:
    208
    Likes Received:
    0
    Ottimo. Secondo me bisognerebbe inserire anche l'opzione di creare le vmod (toglietele!!!) direttamente dal mod manager per avere tutto a portata di mano


    A me un aggiornamento a tutti i contenuti attuali non dispiacerebbe affatto visto le grosse differenze di resa tra un auto all'altra. Ma mi rendo conto che agli isi commercialmente faccia più comodo rilasciare contenuti anche di scarsa qualità che fanno vendere prima di aggiornare il tutto. Peccato solo avere roba inutilizzabile
     
  13. Max Angelo

    Max Angelo Registered

    Joined:
    Oct 5, 2010
    Messages:
    4,958
    Likes Received:
    10
    I contenuti ISI saranno aggiornati sicuramente, e rilasciati tutti in forma di componenti separati.

    Tim porta l'esempio di Spa storica, che è stata la prima pista e che, nella sua prima versione, risale al 2009.

    http://isiforums.net/f/showthread.p...n-other-tracks?p=145217&viewfull=1#post145217

    In pratica Spa è stata aggiornata costantemente fino al rilascio pubblico e, secondo Tim, andrà riaggiornata in modo da portarla al livello attuale delle piste di "ultima generazione", come Limerock.

    Diciamo, lo sviluppo del prodotto e la pratica (cioè il capire come sfruttare al meglio l'engine) vanno di pari passo anche per gli artisti ISI (e per MB, la persona che prepara la fisica delle vetture, il quale impara sempre di più nel tempo come sfruttare al meglio il nuovo modello di gomme).

    Detto questo, ad onor del vero la commercializzazione di rF2 non è ancora iniziata (niente hype da parte ISI, niente recensioni sui media, un modo di portare avanti lo sviluppo adatto esclusivamente ad un pubblico selezionato di testers) per cui non posso essere d'accordo sulla teoria di Big Engine, secondo la quale ISI rilascerebbe contenuti scadenti per scopi di interesse economico.
    Trovo anche bizzarra l'idea che il prodotto possa vendere di più pubblicando contenuti di scarsa qualità e, se questo per assurdo fosse vero, non vedo che vantaggio ISI potrebbe trarne migliorando i contenuti! :)
     
  14. Big Engine

    Big Engine Registered

    Joined:
    Feb 5, 2013
    Messages:
    208
    Likes Received:
    0
    La mia idea si basa solo sul fatto che secondo me un prodotto con più contenuti è teoricamente più attraente di uno più scarno. Di conseguenza se dovessi organizzare un gruppo di lavoro piccolo come gli ISI darei priorità al rilascio di piste ed auto anche se di qualità differente e solo prima dell'uscita "ufficiale" spingerei per aggiornare il tutto. Inoltre essendo rf2 una beta(?) noi ci troviamo ad assistere alle varie fasi di sviluppo pre-release, quindi è logico che non tutto ciò che viene rilasciato sia già nella sua fase finale (come spieghi tu stanno anche utilizzando i vari contenuti per imparare a sfruttare al meglio la nuova piattaforma).
     
  15. Max Angelo

    Max Angelo Registered

    Joined:
    Oct 5, 2010
    Messages:
    4,958
    Likes Received:
    10
    I tester "devono" testare i contenuti, e questa è una delle ragioni per la dipendenza di componenti nelle prime mod rilasciate ... diciamo un modo per spingere gli utenti a provare tutti i contenuti ISI.
    Quanti più contenuti sono pubblici, tanto più feedback "su larga scala" ISI potrà ottenere.

    In genere, quando le vetture sono licenziate è interesse di tutti (ISI, licenziatari e chiaramente utenti) che i modelli siano riprodotti al meglio delle possibilità e, per quanto riguarda la fisica, spesso parte del testing è affidato a piloti che corrono in real life con quelle vetture, in modo da avere una approvazione, prima del rilascio, anche sul comportamento della vettura.
    Attenzione che i piloti veri sono sempre più dentro al sim racing (e in genere piloti virtuali molto molto veloci :) ) quindi non ci sono sconti ... per fare un esempio, mi è capitato di fare commenti sulla Corvette che, dopo le prime prove con la sua fisica "quasi defnitiva" mi sembrava un po' strana, ma MB mi rispondeva che il tester di casa Chevrolet trovava il comportamento della vettura ISI molto simile a quella della C6R GT2 che guida in pista e che, quindi, non c'era molto da poter cambiare.

    Quando le vetture invece non sono licenziate, anche se si ispirano a vetture vere (per esempio le monoposto storiche) non possono essere riprodotte perfettamente per non infrangere il copyright (e per la fisica non c'è supporto dei produttori, quindi niente dati forniti, niente tester che danno l'ok ecc ecc).

    Per quanto riguarda gli interni poi, mi torna in mente quanto diceva l'artista italiano che lavorava in Simbin ai tempi di GTR, ovvero che i cockpit sono di solito brutti e scarni e che talvolta veniva la tentazione di "arricchirli" un po' in modo da migliorarne l'aspetto! :)
     
  16. Big Engine

    Big Engine Registered

    Joined:
    Feb 5, 2013
    Messages:
    208
    Likes Received:
    0
    Mi dispiace continuare ad andare off topic ma non puoi dirmi che il comportamento della corvette sia realistico. Leggere che non sono previste modifiche mi rattrista perché rimarrà un contenuto poco godibile. E personalmente la storia dei veri piloti che verificano la fisica dell'auto non mi fa ne freddo ne caldo visto che è la stessa cosa che fanno i piloti di f1 con i titoli codemaster.....
     
  17. Max Angelo

    Max Angelo Registered

    Joined:
    Oct 5, 2010
    Messages:
    4,958
    Likes Received:
    10
    Già, mi fai venire in mente quel ex pilota di Formula 1 che faceva pubblicità ad un certo "simcade", ma che poi corre in un campionato virtuale con rF, in buona compagnia di altri piloti tra cui un ex campione del mondo.

    Oppure quel pilota Panoz che non solo ha dato un grande contributo nello sviluppo della fisica della vettura ISI, ma che poi ha fatto la fisica della Formula BMW (mod non ISI), che era stata la vettura con cui ha esordito da professionista.
    Guarda caso, anche lui tempo dopo faceva pubblicità ad un altro "simcade".

    Invece non ho mai visto video pubblicitari di questi piloti con rF, come del resto l'unico tester di cui si conosce il nome, in rF2, è il campione 2012 di Formula Two, grande talento anche come pilota virtuale nonostante che prima di rF2 non avesse nessuna dimestichezza con i sim di guida ... dopo una cinquantina di giri stava alla pari del tester interno più veloce (segno di un adattamento "facile", ovvero nel quale la vettura si comportava in modo molto simile alla controparte reale).

    Però, se vuoi mettere sullo stesso piano prodotti commerciali come i multi piattaforma pubblicati dalle major e prodotti di nicchia come i sim ISI, non saranno certo le mie parole a farti cambiare idea.
     

Share This Page